Archivi tag: Premio Napoli

Crac Premio Napoli

premionapoliCRAC33Napoli e la cultura, un amore difficile. Regione e Comune non si interessano del Premio Napoli, e per il presidente Gabriele Frasca – critico e poeta fuori dalle righe della politica – forse sarebbe meglio prendersi un «pausa di riflessione». >>Vai all’articolo di Bianca De Fazio sulle pagine di Repubblica

Lascia un commento

Archiviato in interventi

Premio Napoli/Forum dei bisogni: «Il sazio non crede al digiuno»:

locandina_il_sazio_non_crede Il sazio non crede al digiuno è il titolo scelto dalla Fondazione Premio Napoli per chiudere l’anno di attività del Forum dei bisogni – Mangiare Bere Abitare. Appuntamento giovedì 20 dicembre 2012 presso la chiesa dei SS. Marcellino e Festo, in Largo San Marcellino con Giancarlo Alfano, Carmelo Colangelo, Gabriele Frasca, Enzo Moscato. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Eventi

Libri&Oltre: a Monteoliveto le Mostre del Premio Napoli fino al 9 gennaio

LOCANDINADEFLa chiesa di Sant’Anna dei Lombardi a Monteoliveto ospita dal 3 dicembre al 9 gennaio le mostre del Premio Napoli, allestite in collaborazione con Kolibrì e Comicon. Per la sezione Libri per Bambini e per Ragazzi in mostra le tavole di Ofra Amit (Bruno. Il Bambino che imparò a volare) e di Alessandro Gottardo, alias Shout (C’era una voce). Per la sezione Ibridi Letterari in mostra disegni e fumetti di Massimiliano Gosparini e Davide Toffolo (Assoli di china) e di Claudio Calia (Piccola cucina cannibale). Orari: lun-sab 9-13/15-18, dom 9-13.

Lascia un commento

Archiviato in Eventi

Parte il “nuovo” Premio Napoli

Giunto alla 58esima edizione, guidato dal nuovo presidente Gabriele Frasca, il Premio Napoli 2012 cambia formula: 12  libri finalisti divisi in sei sezioni: Narrativa, Saggistica, Poesia, Traduzione, Ibridi letterari, Libri per bambini e ragazzi. Una coppia di opere per sezione. Le opere saranno votate da una giuria popolare, rinnovata nei numeri e connessa alla rete delle biblioteche municipali (anche questa è una importante novità). Ecco i finalisti. Tutte le novità su www.premionapoli.it  

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Archiviato in Letteratura

Se stiamo affondando, ripartiamo dalla cultura: ripartiamo da Napoli

La crisi è al limite? e cosa può fare la cultura? «Mi lascia interdetto che le istituzioni non avvertano i rischi di una situazione esplosiva. Va detto che a Napoli il clima di disperazione sociale è più antico della crisi che viviamo…»: Gabriele Frasca, presidente della Fondazione Premio Napoli, intervistato da Roberto Russo del Corriere del Mezzogiorno, interviene sull’attuale situazione globale/locale, rilanciando l’idea di un ruolo attivo e propositivo della cultura: vai all’intervista del Corriere > ecco il link

Lascia un commento

Archiviato in interventi, segnalazioni

Fuoco su Napoli, storia di distruzione e speranza (per chi l’avesse perduta)

 «Nessuno ha raccontato Napoli, la sua deriva e il suo riscatto, come in questa grande storia d’amore e di stupro» ha scritto Raffaele La Capria: proprio questi sentimenti contrastanti, l’amore-odio per la bella e corrotta Parthenope sono il filo conduttore che anima Fuoco su Napoli, il libro con cui Ruggero Cappuccio (classe 1964) ha vinto il Premio Napoli 2011. Per chi ancora non lo conoscesse, ecco un invito alla lettura con la recensione di FoDeRo. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Libri

Il Premio Napoli alla conquista dell’Italia, parola di Gabriele Frasca

«Il Premio Napoli necessita di uno slancio ulteriore per oltrepassare i confini della città, e affermarsi come il più importante premio letterario attualmente presente nella nostra Nazione»: è l’entusiasmante saluto di Gabriele Frasca, nuovo presidente della Fondazione, che si propone di farne «un baluardo per la lingua e la cultura italiana, in un’epoca in cui nelle Università di tutto il mondo l’insegnamento della nostra lingua e della nostra letteratura sta subendo un’allarmante flessione». Napoletano, classe 1957, Frasca Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Letteratura, Libri, protagonisti