Archivi tag: libri

Novità Guanda/ Torna Malinconico nel nuovo romanzo di Bruno Arpaia

primbagrandePrima della battaglia è il nuovo romanzo di Bruno Arpaia, in uscita per Guanda (pp.183, euro 15), che riporta in scena Alberto Malinconico – già protagonista del suo libro migliore, Il passato davanti a noi (2006) –  che adesso, con qualche anno di più addosso, e molto più disilluso, affronta la sua prima prova da commissario. Un’avventura tra il mondo della camorra e quello dei Servizi segreti, che lo porterà fino a Città del Messico. Sullo sfondo, la storia della fatica di un amore, quello con Lidia, e della conquista di una nuova maturità, in una Napoli dai colori accesi, coprotagonista indolente e mortale, incapace di giustizia e intrisa di bellezza. Tutto comincia una notte sulla Tangenziale: un camion che schiaccia un’auto contro il guardrail e si allontana; e un morto, Andrea Rispoli, che faceva lo scrittore. Un incidente con troppi dubbi. Ma perché uccidere uno scrittore? tutto si complica se ci aggiungi una vedova pericolosamente bella, un libro mai pubblicato, un misterioso informatore, un boss evaso… Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Libri

Borgo Propizio/Esce in economica il romanzo-fiaba di Loredana Limone

borgoteaPer chi l’avesse perso, esce finalmente in versione economica, nei Tascabili TEA, Borgo Propizio di Loredana Limone. La nuova edizione (pp. 289, euro 9) comprende anche una Nota dell’Autrice che spiega come è nato il romanzo e le anticipazioni sul sequel di prossima pubblicazione: un’occasione da non perdere per scoprire quello che Francesco Durante ha definito «un romanzo fiabesco nella leggerezza ottimista, nel modo generoso di dispensare buonumore, con un’ironia sempre vigile e talora persino corrosiva». Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Libri

Il ritorno di Malacqua

pironti_malacquaA giugno Tullio Pironti riporta in libreria, dopo trent’anni di assenza, Malacqua di Nicola Pugliese. È un libro che parla di Napoli, voluto da Italo Calvino che nel 1977 lo fece pubblicare da Einaudi. Per Nicola Pugliese, scomparso l’anno scorso, è il romanzo di una vita, l’unico che abbia scritto. Per molti appassionati a caccia delle ultime copie fuori catalogo, è un piccolo capolavoro. Per gli “arcicritici”, invece, è un libro poco male, ma non è il capolavoro di cui cantano gli appassionati… Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Libri

Novità/«Achab», alla Feltrinelli la nuova rivista letteraria made-in-naples

cop_achabPer rilanciare il dibattito culturale e colmare un vuoto di molti anni, nasce finalmente a Napoli una rivista letteraria. Si chiama «Achab» come il mitico capitano di Moby Dick, ed è diretta dallo scrittore Nando Vitali. Presentazione ufficiale mercoledì 30 gennaio (ore 18) alla «Feltrinelli Express» della stazione di Napoli Centrale, con lo scrittore Maurizio De Giovanni e l’ex presidente del «Premio Napoli» Silvio Perrella, da Roma i critici Filippo La Porta e Andrea Caterini. Letture di Enzo Salomone, coordina Pier Antonio Toma. Guarda l’intervista al direttore >

Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Eventi

Pizzeria Inferno, torna in libreria la Napoli onirica di Michele Serio

pizzeriainfernoPizzeria Inferno di Michele Serio, cult-book napoletano del 1994 tornato in libreria grazie all’editore Homo Scrivens, è la storia di una città dominata dalla corruzione e dal degrado in cui cominciano a verificarsi fenomeni assurdi che rendono la realtà molto divertente, perché il mondo dei morti si risveglia e si prende ironicamente gioco dei vivi. Le persone si ritrovano a vivere situazioni paradossali e devono fare i conti con il proprio passato. «Non perdete questo libro» ha scritto Niccolò Ammaniti: «è opera di un pazzo furioso ma vale la pena leggerlo». Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Libri, Uncategorized

L’autobiografia/Wertmüller, Italia meridionale e napoletana

Lina Wertmüller presenta alla Feltrinelli di Napoli (ore 18) la sua autobiografia edita da Mondadori, e intitolata Tutto a posto e niente in ordine.  La regista romana ha un legame molto forte con il Sud e con la città partenopea. L’assolata provincia pugliese ha segnato infatti il suo esordio nel 1963 con I basilischi, e il primo grande successo è arrivato con il “siciliano” Mimì metallurgico ferito nell’onore. Regina del “grottesco” (non ditele mai “commedia all’italiana”!) nel 1976 è stata la prima donna nella storia del cinema a ricevere una nomination all’Oscar come miglior regista con un film ambientato nella Napoli degli Anni Trenta: Pasqualino Settebellezze. Ma diverse altre sono le  pellicole napoletane, dalla traposizione della commedia di Eduardo Sabato domenica e lunedì (1990) con la Loren, Pupella Maggio e Luciano De Crescenzo,  alla “saga familiare vesuviana” Francesco e Nunziata (2001); da Ferdinando e Carolina (1999), sulle avventure del “re nasone” interpretato da Sergio Assisi, ad Io speriamo che me la cavo (1992) con Paolo Villaggio nei panni del maestro di Arzano inventato da Marcello d’Orta; da Ninfa plebea (1996),ispirato al romanzo di Domenico Rea vincitore del Premio Strega 1993, agli ambienti camorristici di Un Complicato intrigo di donne, vicoli e delitti (1986). Molto bello e interessante anche un documentario del 1981 sulla storia di Napoli, curato insieme a Mimmo De Masi.

Lascia un commento

Archiviato in CInema, Libri

Dal cinema al romanzo/Torna Piscicelli con Vita segreta di Maria Capasso

È sempre vero che la vita ti lascia scelta? e che c’è sempre una via d’uscita? Prima di rispondere, provate a leggere il romanzo Vita segreta di Maria Capasso, ultimo lavoro del regista e scrittore Salvatore Piscicelli, in libreria per le Edizioni e/o (pp. 320, euro 18,50), che racconta una storia dura e quotidiana, di passione e di dolore, di ostinata sopravvivenza. Alla periferia di una città, Napoli. E forse della vita. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in CInema, Libri

Lettarature di confine: tornano i racconti di (r)esistenza di ‘Scampia Trip’

Si torna a parlare dell’antologia Scampia Trip: Restare e (r)esistere a Scampia (ed. Ad Est dell’Equatore) curata Daniele Sanzone, voce degli A’67, e da Ciro Corona, presidente di (R)esistenza Anticamorra e responsabile dello sportello denunce di Scampia. L’appuntamento per continuare raccontare una Scampia diversa, fatto di gente onesta che rivendica il proprio diritto alla “normalita”, è venerdì 9 novembre alla libreria/wine bar Agorà di Giugliano (ore 20:30) con i due curatori e Ilaria Ascione di Wrong webradio. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in attualità, politica

Napoli/600: L’eresia tra sesso e misticismo in un libro da riscoprire

A 17 anni dall’uscita, non si può dire che La carità di Giulia abbia avuto l’attenzione che meritava un romanzo ben fatto, che ricostruisce la vera storia di Giulia Di Marco e della sua confraternita di “Carità carnale”: una pagina eclatante della Napoli del ‘600, che tra sesso e misticismo rappresenta il più importante “caso” affrontato dell’Inquisizione nel Mezzogiorno. Pubblicato nel 1995 da Intramoenia (II ed. 2002, pp. 496, euro 16,50), il libro di Fabio Romano è introdotto da Antonio Ghirelli che parla di «un ‘kolossal’ della passione carnale e del misticismo, un affresco magistrale della società cittadina alla vigilia dei due drammatici avvenimenti che l’avrebbero sconvolta: la rivolta di Masaniello e la grande peste del 1656». Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Libri, Storia

Ancora inedito in Italia il ‘Dictionnaire amoureux de Naples’ di Schifano

Sono passati cinque anni, e non riesce a trovare editori in Italia il  Dictionnaire amoureux de Naples (594 pagine pubblicate con coraggio in Francia da Plon nel 2007) di Jean-Noël Schifano. Nel volume, l’ex direttore dell’istituto Grenoble già autore di Chroniques napolitaines (Pironti), racconta la Napoli che ha conosciuto nella vita di tutti i giorni, dal di dentro, nel corso degli anni: voluttuosa, dolce e violenta, attraversata da terremoti e guerre dei clan della camorra. In mezzo a un tripudio di colori, grida, sapori,  racconta senza mezzi termini il suo appassionato legame – un vero e proprio amore – per una città con tutti i suoi stereotipi, i pregiudizi e le falsità, i sotterfugi. Ma soprattutto, nelle esperienze sensuali e culturali più profonde, dell’uomo e della città, Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Libri

Studi Storici/il saggio: Allegoria in versi, per scopire la poesia dei trovatori

La collana dell’Istituto Italiano per gli Studi Storici si arricchisce di una nuova interessante monografia. Il saggio dello studioso Marco Grimaldi si intitola Allegoria in versi: Un’idea della poesia dei trovatori (pp. xii-240, € 29) ed è distribuito dalla Società Editrice Il Mulino. Da un’idea di allegoria, alla ricostruzione di una letteratura documentaria; dalle forme del racconto, a quelle del dialogo: di seguito, un  abstract sintetico per saperne di più su questa nuova interessante ricerca, promossa dall’Istituto napoletano fondato da Benedetto Croce. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in critica letteraria, Libri, università

Napoli-Thriller: l’esordio letterario di Nicola Oddati (sì, è proprio lui)

Da politico a scrittore: Nicola Oddati lancia il suo primo romanzo, un thriller edito da Mondadori e ambientato a Napoli. Il teorema della corda (pp. 296, euro 18), è stato anticipato quest’estate Conchita Sannino sulle pagine di Repubblica, parlando scherzosamente di “vendetta letteraria” dell’ex assessore ed ex presidente del Forum delle Culture “dimissionato” dal nuovo sindaco De Magistris. «Non solo è un giallo ambientato nel mondo della politica a Napoli, tra Palazzo San Giacomo e megacantieri, quartieri alti e bassi, puzza di tangenti e salotti importanti, boss di camorra e qualche bella magistrata grintosa – scriveva infatti la giornalista – Ma ha come sfondo centrale Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in attualità, Libri, politica

Il 12 ottobre a Napoli il nuovo libro di Ermanno Rea “1960. Io reporter”

A pochi mesi da “La Comunista” è in uscita un nuovo libro di Ermanno Rea, un volume fotografico edito da Feltrinelli e intitolato 1960: Io reporter (pp. 208, 25 euro). La presentazione, con annessa mostra fotografica che girerà l’Italia durante il prossimo anno, si terrà alla Fetrinelli di piazza dei martiri venerdì 12 ottobre (ore 18). Nel nuovo libro, Rea racconta  una passione di gioventù che alla metà degli anni Cinquanta lo ha portato a viaggiare in giro per il mondo, macchina fotografica a tracolla, quando il suo sguardo, acuto e poetico, si è posato con la stessa grazia su geishe, toreri e scugnizzi restituendo intatti a chi guarda l’intensità e il fascino di un mondo in bianco e nero popolare ed elegantissimo. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in attualità, Libri

Gomorra-Reality, il grottesco impero del potere malavitoso nel primo romanzo di Stefano Piedimonte

È in libreria per Guanda Nel nome dello Zio, il primo romanzo di Stefano Piedimonte (bravo collega del Corriere del Mezzogiorno) che non passerà inosservato in questo autunno letterario, napoletano e non solo. Una storia kitsch e tracotante, stravagante e originale, che spoglia dell’aura di “mammasantissima” la figura del boss malavitoso per restituirgli sembianze, mediocrità, debolezze umane che fanno apparire ancora più disumano e grottesco il “mestiere” di camorrista. La forte carica eversiva che si cela nella ridicolizzazione degli stereotipi del potere malavitoso non è sfuggita a Roberto Saviano, che ha divorato il libro. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in attualità, Libri

Anteprima: a ottobre un inedito viaggio alle origini di Gomorra

“Camorra: come tutto è cominciato” è l’intrigante titolo che Editori Internazionali Riuniti porta in libreria il prossimo ottobre: l’atto di fondazione del più conosciuto fenomeno mafioso, in uno scritto anonimo di metà Ottocento, scoperto dallo storico Francesco Benigno. La costituzione della “setta” camorrista, le sue logiche segrete, la massoneria che la componeva, le divisioni interne. Benigno (Palermo, 1955), ordinario di storia moderna all’università di Teramo, è  direttore dell’Istituto Meridionale di Storia e Scienze sociali; redattore delle riviste “Meridiana” e Storica”, ha collaborato ai manuali universitari della Donzelli e a testi scolastici della Laterza. Quest’ultimo lavoro a sua cura – 112 pagine, prezzo 10 euro – sarà in libreria a ottobre.

Lascia un commento

Archiviato in Libri, Storia