Archivi tag: Homo Scrivens

Critica/ Narrativa meridionale, un discorso da riprendere

ImmagineTra “casi” e polemiche, librerie che chiudono, editori che latitano e scrittori che espatriano, c’è anche chi prova a rilanciare, più seriamente, un dibattito sulla narrativa meridionale. “Letti d’un fiato” è il titolo del libro uscito di recente per Homo Scrivens, in cui Raffaele Messina ha raccolto una serie di recensioni apparse negli ultimi anni su varie riviste. Ci sono le segnalazioni di diversi “esordi”, alcuni interessanti e forse troppo presto liquidati nel turnover sempre più serrato che brucia ormai decine di novità al mese. Ma ci sono soprattutto gli scrittori a cui è stata appiccicata quell’odiosa (ma spesso fortunata) etichetta di “napoletani”: tra gli altri, Maurizio De Giovanni ed Ermanno Rea, Ruggiero Cappuccio  e l’immancabile Roberto Saviano, Diego De Silva e Angelo Petrella. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in critica letteraria, Uncategorized