Wilde, il sogno italiano

Un nuovo capitolo di gioie e dolori

Quando Oscar Wilde fu rilasciato dalla prigione nel 1895, decise di trasferirsi a Napoli sperando che “capolavori di carne e marmo” gli fossero d`ispirazione per la sua ripresa come scrittore. Per Wilde, l`Italia significava molte cose.

Mitologia, cultura ellenistica, bellezza, storia; ma anche, negli ultimi anni della sua vita, un luogo popolato da bei ragazzi, come quelli fotografati dal Barone Wilhelm von Gloeden, dove poteva vivere apertamente la sua omosessualità e continuare a creare. Oscar Wilde. Il Sogno italiano (1875-1900) è l`insolita ricostruzione di un periodo poco noto della vita leggendaria di un`icona contemporanea. Introduzione del Premio Pulitzer Philip Kennicott.


Renato Miracco, Oscar Wilde. Il Sogno Italiano, Napoli, Colonnese, 2020, pp. 160, Eur 35,00.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: