Presentazione/Sognando l’Avana, il nuovo romanzo di Peppe Lanzetta

peppelanzetta33Peppe Lanzetta presenta il suo nuovo romanzo Sognando l’Avana (Cento Autori, pp. 176, euro 15) alla Feltrinelli di piazza dei Martiri  giovedì 26 settembre (ore 18) insieme al giornalista e critico letterario Francesco Durante.

Sognando l’Avana – Lo scoppio di una bomba apre uno squarcio sulla vita di alcune famiglie di Ponticelli, alla periferia degradata di Napoli. In un desolato caseggiato vive Dora, giovane e bella ragazza che  di notte fa la cubista in una discoteca, ma sogna di fuggire a Cuba con Andrea. La sorella Giacinta è invece dedita al sesso sfrenato, ovunque e con chiunque, un modo come un altro per riempire la sua vuota vita. Nello stesso palazzo convivono altre famiglie, le cui storie s’intrecciano: c’è la signora Capece, con suo marito Don Ciro e quattro figli maschi, tutti belli e desiderati, e la signora Imbriani, vedova e madre di Elio e Vito, due gemelli poliziotti, uno corrotto e l’altro onesto. La vita vera e disperata di questi e altri protagonisti corre parallela con la recessione economica, le elezioni del Capo dello Stato e del Papa argentino, la crisi dei partiti politici, in un crescendo che racconta l’Italia di oggi, di cui quel condominio della periferia di Napoli diventa la metafora più cruda e reale.

Peppe Lanzetta (Napoli, 1956), scrittore, attore e autore, ha debuttato a teatro nel 1983 con Napoletano pentito, a cui son seguiti Bombatomica e Roipnol (1984), Il vangelo secondo Lanzetta (1986), Lenny (1988), Caro Achille ti scrivo (1990), Il gallo cantòIl peggio di Lanzetta (1993), Tropico di Napoli (1998), Ridateci i sogni (2001) e L’Opera di periferia (2006); e con Malaluna vince il premio Olimpici del Teatro 2004.

Ha scritto testi per vari musicisti, tra cui cui Edoardo Bennato, Tullio de Piscopo, James Senese, Enzo Avitabile, Joe Amoruso, Rino Zurzolo, Franco Battiato. E ha lavorato per il cinema e la televisione con registi come Sorrentino, Piscicelli, Tornatore,  Loy, Martone, Abel Ferrara.

Il suo primo libro è stato Una vita postdatata, uscito nel 1991 per Interlinea e poi riedito nel 1998 da Feltrinelli, che ha poi pubblicato anche Figli di un Bronx minore (1993), Un Messico Napoletano (1994), Tropico di Napoli (2000), Ridateci i sogni: Ballate (2002) e Giugno Picasso (2006) con cui ha vinto il premio Domenico Rea; oltre a ripubblicare Incendiami la vita (2007), già uscito per Baldini e Castoldi nel 1996, seguito da Un amore a termine (1998). Più recentemente sono usciti Racconti disperati (Pironti 2010), InferNapoli (Garzanti 2011, Premio Frignano) e Pane e peperoni (A est dell’equatore 2012).

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Una risposta a “Presentazione/Sognando l’Avana, il nuovo romanzo di Peppe Lanzetta

  1. Pingback: Sognando l'Avana di Peppe Lanzetta |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...