Fumetti/Continua l’avventura vintage di Gennaro supereroe napoletano

04gennaroPoliticamente scorretto, trash che più non si potrebbe, Gennaro supereroe napoletano esce a dicembre con il terzo numero. Questo fumetto vintage, che ricorda fin dal formato gli albi anni Settanta, ha incuriosito molti lettori che lo hanno incrociato in edicola. Anche perché, seppure ambientato a Napoli, è prodotto in Sardegna, dove il suo protagonista è già da tempo un vero e proprio cult. Nella versione sarda, Gennaro si chiama Fisietto ed ha alle spalle tredici di tutto esaurito. Forti di questo successo, i suoi inventori, Paolo e Bruno Tremulo, hanno deciso di rilanciare l’idea a Napoli, che ben si presta alle gesta pittoresche del loro personaggio.

«In realtà, Gennaro è il frutto del lavoro di un’equipe di sardi e campani» precisa Bruno Tremulo, disegnatore della stagione d’oro degli anni Settanta passato per l’Intrepido e il Monello per poi volare in Francia e negli States. E che tornato in Italia si è inventato questa saga popolare ai limiti dell’inverosimile, esasperando fino alla caricatura certi luoghi comuni (Gennaro è un fruttivendolo che ogni tanto tira fuori il mandolino e si mette a cantare!), in una lingua anch’essa improbabile, che contamina l’italiano del sottoproletariato urbano col dialetto napoletano.

Non ci sono grandi storie, né una morale. Gennaro è un povero disgraziato che vive ai limiti della legalità, e le pensa tutte per mandare avanti la sgangherata famiglia. «Quel “tengo famiglia” per cui si accetta spesso ogni sorta di umiliazione – spiega Tremulo – in Gennaro diventa però una reazione, anche violenta, contro rampanti e corrotti». Ma niente paura: è solo un fumetto.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...