Editoria/il Dibattito: “Ripubblicherei il mio ‘Masaniello’. Ma non a Napoli”

Nino Leone, autore de La vita quotidiana a Napoli ai tempi di Masaniello, da poco rientrato in possesso dei diritti del suo bellissimo racconto-saggio sulla Napoli del ‘600, cerca un editore interessato a pubblicarlo: «ma fuori Napoli». Una scelta che non è certo estranea al dibattito sull’editoria campana rilanciato in queste settimane.  Situazione che lo scrittore paragona a quella di «ottimi cavalli che disarmantemente continuano a scalpitare al ‘canapo’»; ma soprattutto invariata da quando vent’anni fa era considerato un “giovane” di belle promesse, e ha pubblicato i suoi libri, esordendo a Napoli con Guida e passando poi ad Rcs: «e proprio Masaniello, pubblicato a Milano con Rcs nel 1994 mi  dato le più grandi grandi soddisfazioni, 10mila copie vendute, belle recensioni su giornali, radio, tv, premi».

Se  dopo quel successo letterario Nino Leone avesse avuto un romanzo pronto, su personaggi come Anna Carafa o Bartolommeo d’Aquino e i suoi intrallazzi, o sul duca d’Atri, sarebbe rimasto nel giro delle grandi case editrici. «Invece avevo un racconto lungo su Napoli – ricorda – sulla frustante esperienza del dopoterremoto e sulla deprimente epoca prebassoliniana che mia piaceva denunciare, costruendo una storia non “napoletana”, che tuttavia non riuscì a trovare l’interesse dei lettori delle grandi case».

Così pubblicò il suo nuovo libro a Napoli: «ma è come se non fosse accaduto niente». Il romanzo si intitola Malastagione ed è uscito per le edizioni Oxiana nel 2000; un buon libro, passato però completamente indifferente per il pubblico stesso dei 10mila. «Pubblicare di per sè è poca roba, un autore deve essere sostenuto, bisogna crederci e bisogna saper fare il mestiere di editore» conclude Nino Leone; e ricorda «le lunghe discussioni con Luciano Ferrara sul vivere d’arte a napoli; si diceva e credo si dica ancora: ‘Napoli è un grande laboratorio, ma la sua organizzazione è comunque a Milano’».

1 Commento

Archiviato in interventi, Libri

Una risposta a “Editoria/il Dibattito: “Ripubblicherei il mio ‘Masaniello’. Ma non a Napoli”

  1. Buon Giorno:
    Non cercherei un editore ‘fuori napoli’ per la pubblicazione di alcuni miei lavori in via di ultimazione, però auspico che nel panorama dell’Editoria napoletana e campana ci sia maggiore spirito d’imprenditorialità nel proporre e sostenere le loro poroposte nel mercato locale e nazionale. Auspicherei che nel mondo dei ‘media’ locali una maggiore sensibilità e attenzione alle risosre lettararie sommerse e di non di rivolgersi esclusivamente a nomi importanti con il loro editori fuori Campania con le reti distributive ostili alle produzioni locali e di prestare attenzione non solo esclusivamente ai ‘Premi Nazionali letterari che si svolgono altrove, ma anche quei premi come quello di ‘Torre Petrosa’ arrivato alla sesta Edizione che ha visto la partecipazione di numerosi scrittori e scrittrici e altrettante case editrici, tale avvenimento è stato tranne le eccezioni locali, snobbato dall’intera informazione locale che ha invece dato esclusivo risalto ad altri premi che si sono svolti altrove. Come si vuole inquadrare tale comportamento? E come inquadrare il comportamento di case editrici non locali che pubblicano scrittori locali, ma entrambi ‘usano’ la napoletanità stando fuori regione? Insomma pare che il panorama editoriale locale, i media locali piaciia stare in terza battuta rispetto ad altri. Infine come giudicare l’assenza degli scrittori locali abitanti fuori regione quando è stato tramortito l’Istituto degli Studi Filosofici da sgiagurate decisioni, nessuno di loro ha espresso nulla, però usano e fanno usare Napoli ma esprimono qualunquismo e indifferenza su tante vicissitudini napoletane.
    Un cortese e cordiali saluto a tutti Voi di “Napoliexespress” .
    francesco d’angelo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...