Nuovo romanzo di Cameron: “prima” nazionale alla Feltrinelli Pomigliano

Lo scrittore statunitense Peter Cameron – già autore del bestseller Un giorno questo dolore ti sarà utile – presenta (per la prima volta in Italia e in Europa) il suo nuovo libro Coral Glynn (Adelphi) alla libreria “La Feltrinelli Point” di Pomigliano d’Arco presso il polo culturale “La Distilleria” (via Roma, 281), venerdì 25 maggio alle ore 18:30, intervistato da Francesco Durante.

Peter Cameron, classe 1959, una vita tra gli States e Londra e una laurea in letteratura inglese, ha cominciato a pubblicare le sue storie nel 1983 sul periodico  The New Yorker. Autore di racconti e romanzi tradotti in tutto il mondo, ha conosciuto il grande successo con il libro Un giorno questo dolore ti sarà utile (uscito in Italia per Adelphi nel 2007, e da cui Roberto Faenza ha tratto anche un film) che è finalista al Premio Elsa Morante, che si assegna sabato 26 al Palazzo Reale di Napoli.

Hanno scritto di Coral Glynn che «è uno di quei libri “rari e sfuggenti”, che all’universo parallelo della letteratura arrivano in un modo diverso – curvando lo spaziotempo della narrazione per portarci in una scena che, al di fuori delle loro pagine, sembra non voler esistere. Ad esempio in una grande villa nella campagna inglese del 1950, dove Coral, che al mondo non ha più nulla e nessuno, arriva per assistere la padrona di casa, mentre il figlio di lei, il maggiore Clem­ent Hart, cerca di guarire dalle ferite che gli ha lasciato la guerra. In quelle stanze buie, gelide e spettrali, Coral e Clement arrivano in brevi momenti, con le parole, quasi a toccarsi. Ma ogni volta, dalla caligine che si insinua ovunque, qualcosa – un anello rubato, un inquietante gioco infantile, un misterioso profumo di fiori – si materializza, costringendo il desiderio e il bisogno ad assumere una forma meno categorica dell’amore. È l’inizio di un viaggio lieve, doloroso e imprevedibile, difficile da raccontare e impossibile da dimenticare. Che Peter Cameron ci invita a intraprendere con una sola promessa, quella di guidarci, per minuscoli slittamenti delle emozioni, a un finale che non ci aspetteremmo – e di farci sentire improvvisamente molto vicini «al cuore dorato e incandescente del­l’universo».

Lascia un commento

Archiviato in Eventi, Libri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...