Mafie guerra infinita: l’allarme nel nuovo libro del giudice Cantone

Raffaele Cantone presenta il suo nuovo libro Operazione Penelope: Perché la lotta alla criminalità organizzata rischia di non finire mai (Mondadori) lunedì 16 aprile alle 18:00 alla Feltrinelli di Piazza dei Martiri. Per Cantone, magistrato-simbolo della lotta alla criminalità organizzata, la crisi economica aumenta il rischio di infiltrazioni camorristiche e mafiose in ogni settore della politica locale, delle attività imprenditoriali e dell’amministrazione pubblica, dalla gestione dei rifiuti al sistema degli appalti.

In questi ultimi anni numerosi arresti eccellenti (non ultimo quello di Michele Zagaria) hanno dato l’impressione all’opinione pubblica di una camorra in difficoltà. Ma come l’idra, il mostro mitologico dalle nove teste di serpente, la camorra sembra rinascere dopo ogni assalto dello Stato. La società civile, la Chiesa, la magistratura stanno facendo sempre più sentire la propria voce ma non è ancora sufficiente.

Anche se molti clan sono stati decapitati dei loro boss, il sistema camorra è infatti riuscito a rinforzare la propria presenza nel Sud (e non solo), grazie a nuove strategie e a inediti modelli organizzativi. Emergono nel panorama attuale giovani boss, magari senza l’alone mitico dei vecchi, ma con una spiccata propensione al business e all’utilizzo del web. Schemi organizzativi più orizzontali e diversificati sul territorio rendono difficile l’azione di polizia e magistratura, mentre le strategie del consenso si fanno più rapide e capillari (dal caso Balotelli all’attenzione ai social network e ai reality show).

Lascia un commento

Archiviato in Eventi, Libri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...